joomla stats

Iscriviti al Blog di ProMentis

ADOLESCENTI PIGRI, COME MOTIVARLI?

ADOLESCENTI PIGRI, COME MOTIVARLI?

Ragazzi svogliati e demotivati. I ragazzi del giorno d'oggi passano le loro giornate su tablet e smart phone piuttosto che leggere un libro. Lo dicono anche i risultati del rapporto di Save the Children. Il 48,4% dei ragazzi di età compresa tra i sei e i diciassette anni nel 2014 non hanno letto neanche un libro e il 69,4% non ha visitato un sito archeologico e solo il 15% ha visitato un museo. Questi dati offrono uno spaccato degli adolescenti di oggi: sempre più pigri e lontani da impegno e fatica.

Ma da cosa dipende questo nuovo trend?

Ai ragazzi del giorno d'oggi non mancano certo gli stimoli, ma dispongono di troppe alternative che li distraggono dalle loro vere esigenze. Quello che serve veramente ai ragazzi del giorno d'oggi è un po' di sana noia che li spingerebbe a guardarsi dentro alla ricerca di reali interessi. I genitori si mostrano anche meno esigenti nei loro confronti ed esitano a chiedere anche un piccolo contributo quotidiano come rifare il letto, lavare i piatti oppure fare la spesa. Lo fanno per proteggere i figli, ma non si rendono conto che facendo così non stanno insegnando loro il senso di responsabilità, perché si stanno sostituendo a loro. I ragazzi devono imparare a sentirsi gratificati e non esonerati dai loro doveri e tutto questo deve essere insegnato loro già da piccoli. Lavorare sulla motivazione a questo punto è importante.

Ma in che modo incoraggiare gli adolescenti a ritrovare la giusta motivazione nell'impegno quotidiano e conseguentemente nello stimolo nell'apprendimento?

L'obiettivo deve essere l'impegno. A tal riguardo i genitori non dovrebbero porre ai figli obiettivi in termini di prestazione scolastica e di voti, ma viceversa esclusivamente in termini di impegno. Bisogna chiedere ai ragazzi di lavorare con concentrazione, di sforzarsi di apprendere, di dedicare alle attività scolastiche il giusto tempo, nient'altro. Non importata che voti prende il compagno di classe, è importante stabile degli obiettivi raggiungibili che non siano legati a degli standard. Se necessario si potranno porre limiti, allontanando le distrazioni. Soprattutto ad un'età, quella adolescenziale, in cui se un ragazzo non ha già maturato una spiccata coscienziosità farsi distrarre è molto facile.

Di fronte a un compito in classe ben svolto, ad esempio, bisogna evitare definizioni come "sei stato bravo" oppure " in questa materia sei un disastro". E' importante invece gratificare i ragazzi dicendogli "hai lavorato con impegno", "ce l'hai messa tutta", "hai imparato qualcosa di nuovo"…

Trasformare l'imposizione in opportunità , valorizzare l'apprendimento quotidianamente, anche con il buon esempio è fondamentale. Imparare ogni giorno cose nuove costituisce davvero un'opportunità da vivere quotidianamente insieme ai figli, leggendo insieme a loro, insegnandogli ad esempio a coltivare l'orto o praticando un'attività istruttiva. Coltivare l'equilibrio interiore e la serenità dei figli è parimenti importante. Se la scuola è un problema, diventa giocoforza importante mollare la presa su altri aspetti, meno importanti, altrimenti si rischia di vivere un conflitto ininterrotto. Allo stesso modo quando si pongono dei limiti non bisogna ricorrere contemporaneamente al ricatto emotivo o mostrare eccessiva durezza.

Stimolarli con interessi diversi, per esempio aiutarli a coltivare interessi diversi da quelli scolastici, soprattutto se la scuola non piace, può costituire un importante terreno di maturazione. Così facendo il ragazzo capirà che con l'entusiasmo e l'impegno giusto si possono realizzare e raggiungere degli obiettivi. Nulla è impossibile, con un po' di buona volontà anche i più pigri possono diventare motivati!

Commenti

 
No comments yet
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 18 Agosto 2018

SOS RIPETIZIONI

La scuola nei diversi ordini e gradi è sempre più impegnativa, è importante quindi intervenire tempestivamente per prevenire qualsiasi difficoltà ...
bottone leggi tutto
RIPETIZIONI

 

ASSISTENZA E SOSTEGNO ALLO STUDIO

Se sei uno studente o il suo genitore con difficoltà o disturbi nell'apprendimento puoi affidarti al nostro team di psicologi, psicoteraupetici e altri specialsiti ...
bottone leggi tutto
ASSISTENZA STUDIO

 

CORSI E CERTIFICAZIONI DI INGLESE
PER PRIVATI E PER AZIENDE

Ciò che rende diverso il nostro centro da tutti gli altri è la nostra metodologia. Abbiamo preso spunto dalle più recenti ricerche sull’apprendimento e sviluppo e abbiamo lavorato con esperti per creare lezioni che vanno oltre alle solite conoscenze. Imparare l’inglese con gli strumenti giusti è più facile!
largeclass istock 2

 

WORKSHOPS E LIFE COACHING
PER PRIVATI E PER AZIENDE

Lavoriamo con i clienti per sviluppare la conoscenza che ognuno ha di se stesso e per costruire strumenti per la propria crescita interiore, la propria attitudine mentale positiva e la propria realizzazione personale.

 workshop  coach10